IO, GIOVANE EUROPEO - VIAGGIO A BRUXELLES

C’è molta soddisfazione sui volti dei 41 ragazzi che hanno partecipato alla visita guidata della capitale d’Europa Bruxelles ed al Parlamento Europeo dal 7 al 9 maggio scorsi, ospiti dell’onorevole Lia Sartori, europarlamentare thienese che, con i suoi assistenti, ha programmato ogni momento del soggiorno: dalla visita al Parlamento ad ogni spostamento nella città belga. “Non è stata una gita qualsiasi”, commentano entusiasti gli studenti coinvolti, “oltre a visitare la sede del Parlamento europeo dove abbiamo incontrato i funzionari che ci hanno illustrato le modalità del funzionamento degli organi europei e le opportunità offerte dall’Europa, abbiamo conosciuto la Città di Bruxelles grazie alla presenza di due bravissime guide che ci hanno accompagnati nei luoghi più suggestivi e di maggiore interesse della città”. Di ritorno dalla visita al Parlamento Europeo di Bruxelles il vicesindaco di Asiago, Roberto Rigoni, ha sottolineato come questa iniziativa si inserisce in un contesto globale di valorizzazione del mondo giovanile e di quanto le istituzioni europee possono donare in termini di opportunità di crescita culturale, umana e professionale dei nostri ragazzi tramite la previsione di appositi fondi destinati alla loro mobilità in ambito comunitario. "Il progetto "Io giovane europeo" è stato proposto ai giovani nati nell’anno 1996 frequentanti la classe terza delle Scuole Superiori, ed ha avuto quale finalità quella di far loro comprendere quanto importante sia sentirsi cittadini appartenenti di un’unica grande entità europea, - sottolinea il vicesindaco di Asiago - l’adesione all’iniziativa è stata davvero entusiastica ed ha permesso il conseguimento degli obiettivi posti dall’Amministrazione Comunale rappresentati dal rafforzamento dello spirito di cittadinanza europea e dall’incentivazione dei nostri giovani alla mobilità per contribuire ad una formazione sul piano umano e professionale aperta a tutte le possibilità che la conoscenza delle opportunità offerte dall’Europa può offrire”.
Il 2013 è stato ufficialmente proclamato “Anno europeo dei cittadini” dal Parlamento europeo e dal Consiglio per rafforzare la consapevolezza e la conoscenza dei diritti e delle responsabilità connessi alla cittadinanza dell’Unione, al fine di permettere ai cittadini di esercitare pienamente i propri diritti, con particolare riferimento al diritto di circolare e di soggiornare liberamente nel territorio degli Stati Membri.
La visita alla Città di Bruxelles è stata un successo ed i ragazzi hanno potuto affermare come questa iniziativa sia stata “un vero incontro tra interesse e divertimento, come dovrebbero essere tutte le nostre gite, una preziosa esperienza che rimarrà indelebile negli anni a seguire”.

IMMAGINI

 
©Consorzio Turistico Asiago 7 Comuni 2013
Credits