IL PARCO DELLA RIMEMBRANZA

Piccolo ma accogliente, il parco è a poche centinaia di metri dal centro. Al suo interno sono numerosi i monumenti ai caduti in guerra; un luogo in cui rilassarsi, passeggiare, ma anche riflettere.

Si trova nell'area del vecchio cimitero. All'interno di una zona sacra sorge la chiesetta di S. Maria Liberatrice, la cui prima pietra fu posta nel 1930.

Nel parco si trovano anche i busti in bronzo del generale garibaldino Cristiano Lobbia (1828-1876), dell'Abate Giovanni Costa (1736-1816), della medaglia d'oro asiaghese Giovanni Carli (1910-1945), il cippo ricordo della medaglia d'oro generale Euclide Turba, caduto sul Monte Castelgomberto il 23 novembre 1917, la lapide-monumento dedicata ai caduti e dispersi in Russia, la lapide ricordo dell'esodo della popolazione asiaghese nel drammatico 1916 e quella ai caduti della dievisione alpina Pusteria, il monumento dedicato alla Brigata Sassari, quello a ricordo degli interrnati dei lager, una stele di marmo rosa dedicata alla medaglia d'oro Roberto Sarfatti ed inoltre la stele dedicata al Generale francese Leloran, mentre a sinistra della chiesetta si trova il cippo che ricorda il IV Reggimento Artiglieria della Brigata Mantova.

IMMAGINI

MAPPA

clicca per ingrandire
 
©Consorzio Turistico Asiago 7 Comuni 2013
Credits